AVIP

Benvenuto nel sito dell'A.V.I.P. Onlus - Associazione Volontari per Iniziative di Pace

E' ora di DICHIARAZIONE DEI REDDITI: per donare il CINQUE PER MILLE all'AVIP, clicca qui

Per ingrandire l'immagine clicca qui (.jpg)

Cinque per mille 2017

In evidenza

Kadir Salibasiċ: aperta la raccolta fondi

Il comitato di Sostegno alle Forze e Iniziative di Pace "SconfinaMenti" annuncia il conto corrente per la raccolta fondi a favore di Kadir Salibasiċ. Un ragazzo bosniaco che necessita di un nuovo trapianto di rene. Già raccolti 40mila euro in Bosnia. Ne servono altri 20mila.

Campo San Martino, 14 Maggio 2018 - La buona notizia è arrivata, è stato aperto il conto corrente per la raccolta fondi pro Kadir Salibasiċ. A comunicarlo il comitato SconfinaMenti di Campo San Martino (PD) che opera in Bosnia dal 1993 all'interno dei Comitati di Sostegno alle Forze e Iniziative di Pace. Il villaggio di Gornja Orahovica, da dove viene Kadir, è stato il primo a essere adottato dai volontari padovani. è a Gornja che hanno fatto visita ai 500 profughi, appena arrivati attraverso i boschi ospitati nella scuola del villaggio. Nel 2001 l'incontro. Un ragazzo colpito da epatite C e malato di cirrosi epatica di origine genetica, aveva bisogno di cure specializzate e di un trapianto di rene e fegato. I volontari non hanno perso tempo e si sono subito attivati. Grazie all'aiuto di finanziamenti regionali per persone in difficoltà provenienti dall'Est europeo, sono riusciti a far operare Kadir all'ospedale di Padova. Chi si sottopone a trapianto deve mettere in conto che non è detto che sia per sempre. Ecco quindi che a distanza di 17 anni, c'è bisogno d'intervenire nuovamente con un trapianto di rene. Questa volta però la regione ha i rubinetti chiusi. L'intervento costa circa 60mila euro. La raccolta fondi bosniaca è arriva a 40mila. Per il resto entra in campo l'Italia. è stato aperto un conto corrente Banca Prossima per la raccolta fondi (IBAN: IT88R0335901600100000159274 Bic: BCITITMX). Salvare una vita umana è sempre una buona idea, soprattutto quando è una presenza preziosa come Kadir Salibasiċ. Infatti è un punto di riferimento nel villaggio di Gornja Orahovica perché dà ospitalità ai volontari e facilita i rapporti con le realtà locali grazie alla sua conoscenza dell'italiano e alla sua enorme disponibilità. Inoltre nonostante la dialisi s'impegna in tre lavori (operatore per l'acquedotto, tassista e allevatore) per mantenere la famiglia e le cure quotidiane.

Per informazioni:


Presentazione del libro "IL MIO FIUME" di FARUK ŠEHIĆ - Lunedí 14 maggio 2018 ore 21.00

Lunedí 14 maggio 2018 ore 21.00 il Comune di Sant'Angelo di Piove, AVIP Onlus e Gruppo di Lettura di Ponte San Nicolò invitano alla presentazione del libro "IL MIO FIUME" di Faruk Šehić - Racconti dalla Bosnia, del fiume Una, della guerra, della natura..

La presentazione si terrà a Sant'Angelo di Piove (PD), presso la "Sala Aldo Moro" in Via Donatori di Sangue.

Interverrà l'autore FARUK ŠEHIĆ.

Per maggiori dettagli scarica la locandina (.jpg)

Presentazione del volume

L'AVIP, in sintesi

Dai tempi dello scoppio della guerra che ha portato allo smembramento della ex-Jugoslavia operiamo in tali aree, come e con altri gruppi e associazioni di volontari delle province di Padova, Venezia e Treviso, che fanno parte del Comitato Provinciale di Sostegno alle Forze ed Iniziative di Pace - Provincia di Padova.

Il nostro impegno è rivolto principalmente a sostegno dei profughi, che si sono dovuti trasferire dai loro paesi in altre località per sfuggire alle brutalità della guerra, ma anche di altre persone in stato di bisogno (materiale o umano) con cui siamo venuti a contatto nel corso del tempo in tali zone.

L'AVIP è attiva essenzialmente in due località:


Doborovci - Progetto terreni - agosto 2008: raccolta dei cetrioli.Doborovci - Bosnia. Progetto terreni: la raccolta dei cetrioli.


Stile predefinito (basso contrasto).Cambia stile (testo scalabile, medio contrasto).Cambia stile (testo scalabile, alto contrasto).[Non definito.]
ricerca solo nel sito AVIP